Museo Storico Fotografico

Il museo, inaugurato nel 2008, ha sede all’interno di Palazzo Bordoni, antico edificio settecentesco situato nel cuore del centro storico di Montelupone. Il museo è dedicato alla storia della fotografia in un percorso che parte dalla metà dell’Ottocento per arrivare all’odierna era digitale.

Esso si compone di una straordinaria raccolta di macchine fotografiche, cineprese, stampe e fotografie appartenenti a due collezionisti privati quali il reporter romano Adriano Andreani, grande appassionato delle apparecchiature per la ripresa e il fotografo Vincenzo Marzocchini, docente ed esperto di storia della fotografia. Le macchine fotografiche e le cineprese dell’800/’900, provenienti da tutto il mondo, raggiungono il ragguardevole numero di 700 unità circa e tutte sono in ottimo stato di conservazione e perfettamente funzionanti. Le fotografie, circa 800, sono state raccolte in modo da ricostruire soprattutto un valido percorso di stampa e riproduzione dell’immagine fotografica attraverso le opere di prestigiosi maestri italiani e stranieri relative al territorio marchigiano e alla società degli anni della metà del Novecento. Ciò che è possibile visionare nel museo, non è infatti una raccolta di (sole) immagini di grandi autori che hanno nel tempo utilizzato la fotografia come mezzo di espressione, ma è incentrato sull'evoluzione che le tecniche di ripresa hanno avuto a partire dal 1839, anno della grande “invenzione

Informazioni

Nome della tabella
Indirizzo Palazzo Bordoni

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di del Comune di Montelupone dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali